otok cres, island cres, beli

Beli (Caisole)

L'insediamento romano di Caput Insulae, sul sito dell'odierno villaggio di Caisole ( Beli ), si sviluppò sulle fondamenta di una fortezza preistorica che, data la sua posizione, svolgeva un ruolo importante nel controllo della rotta marittima tra le isole di Cherso e Veglia ( Krk ). L'insediamento romano fu fondato probabilmente come una colonia di veterani e, secondo un'iscrizione ritrovata, si può concludere che questo fu ai tempi dell'imperatore Tiberio. La presenza di un importante insediamento romano nell'area dell'attuale Beli è testimoniata da una raccolta di epigrafi romane raccolte dal vescovo Dinarizio nel XVIII° secolo. Sul lato ovest del villaggio, sopra un profondo burrone, si trova un ponte romano della stessa epoca, ancora oggi in uso. La vecchia strada attraversa il ponte dall'ex porta della città a sud. Il ponte è lungo 8 metri, largo 4,7 metri e alto 12 metri, ed è stato ricostruito insieme alla strada nel 1878. Scavi occasionali nei pressi del villaggio hanno portato alla luce numerose tombe dell' epoca romana, alcune delle quali con ricchi contributi.
Nella parte settentrionale dell'isola risalta Caisole, l'ex Caput Insulae romana, ossia, capo dell'isola. Questo piccolo ma antico insediamento si trova in cima della ripida scogliera da cui si aprono stupendi panorami. Lungo il mare ai piedi di Caisole troverete una piccola baia con una spiaggia di ciottoli ed il campeggio. Caisole è ricco di gemme architettoniche errette in diversi periodi storici. Qui troverete resti del periodo romano, fortezze medievali, chiese gotiche, iscrizioni glagolitiche e le facciate delle case ornate e colorate. Troverete anche un istituto dedicato al punto di riferimento naturale dell'isola - il grifone - Centro per visitatori Beli, con l'istituto di recupero per i grifoni. Nel Centro è presentata acuratamente la storia di uno degli uccelli più grandi che solcano il cielo e la cui apertura alare è di 2,8 metri. Il grifone è un avventuriero genuino che esplora il mondo nei suoi primi cinque anni, poi ritorna e si placa sull'isola, trovando una compagna con cui costruisce un nido. Cherso è uno degli ultimi luoghi naturali dove nidificano questi uccelli rari e protetti.
La cittadina di Caisole è orientata al turismo per le famiglie e al campeggio con una bellissima spiaggia di ciottoli e un porto ben protetto. Si rivela inoltre quale il punto di partenza per lunghe passeggiate nel ambiente naturale delle bellissime zone boschive della Tramontana.