La porte civiche di Cherso

L'antica Cherso era circondata da un sistema di mura e torri di difesa, in parte demolite alla fine del XIX° secolo, e in parte dopo la seconda gerra mondiale. Da questo sistema di vi è rimasta la fortificazione la torre sovrastante il nucleo antico, alcuni frammenti della cinta muraria e le tre porte civiche: due sul viale e una nella torre dell'orologio. Sul viale si trovano la Porta Bragadina (1581) e la Porta Marcella (1588) che portano i nomi dai principi-capitani (conte e capitano) durante il cui dominio furono erette perciò portano gli stemmi delle loro famiglie. La terza porta della città si trova al piano interno della torre dell'orologio sulla piazza e rappresentava l'ingresso dal porto nel centro della città.